martedì 16 gennaio 2018

BUONA NOTTE

BUONA NOTTE 
 La notte è veramente  il momento più buono  per lavorare. Tutte le idee sono lì per essere nostre  perché tutti gli altri riposano 
***
Prestano ascoltano i nostri pensieri, i sentori  della notte, perché, in quella pace, come impercettibile rumore lontano, si fa la consapevolezza  sentire.
***
 Ma stiamo attenti : Non innamoriamoci della notte così pazzamente da non riuscire poi a trovare la via . Modifichiamo i nostri dubbi in virtù , il male in bene,e la notte in alba radiosa....
BUONA NOTTE A TUTTI  LINA 
LinaViglione . 

LE PICCOLE GIOIE DELLA VITA .
Quando si dice  che sono le piccole gioie che contano  non si  intende quelle di scarso significato  o di poco valore, ma semplici e immediate.
 *** 
Quelle  gioie che sgorgono da gesti quotidiani o dalle persone che ci  attornano , quelle che accadano spesso e che non le valutiamo affatto, perchè inventiamo e eneliamo  chissà quale     
grandi cose.
***
Le piccole gioie sono dovute  alla serenita' interiore di ogni persona. Se c'e' serenità' saremo portati a guardare tutto con dolcezza e gioia, cosa che non accadono alle persone deluse  e sempre arrabbiate . 
***
Le persone arrabbiate,scontrose e infelici non fanno neppure caso alle  piccole cose belle della vita,ma necessitano  di cose palesi  e di sensazioni forti per capire di essere in vita .
*** 
Mille altre piccole cose sanno dare piaceri grandi, forse perché in certi attimi sapremo rallentare, fino ad essere in buona sintonia con i battiti del cuore. Quando cuore e cervello sono in armonia   , tutti i sensi si destano  e si scoprono...
 I PIACERE DELLA VITA .
 Lina Viglione .

UNA LUCE IN FONDO AL TUNNEL .
Il pessimismo e vedere sempre nero ,e non pensare che le cose possono sempre cambiare . Ci sono persone che vedono nero in tutte le cose , per incertezze ,per sfiducia e debolezza , è aspettano sempre che siano gli altri a fare le cose per loro ,che viene chiamato lo agnosticismo della personalità , l'individuo umano dovrebbe essere ottimista in ogni caso.
***
Ogni persona deve pensare che nella vita nessuno regala nulla per nulla,e ci si deve mettere del suo , ma non sanno cosa fare , e si affidano agli altri per capire come fare per scappare da certe situazioni ,ma ogni persona deve darsi una mossa per capire cosa fare.
***
Pensare sempre al nero , e come vivere al buio ,ed è non vivere , per superare e giungere quella luce in fondo al tunnel , ci vuole tante decisionismo e coraggio nel fare le cose , non rassegnarsi mai...
***
rassegnarsi lo può fare solo uno che quando non ci sono più soluzioni solo per una brutta patologia , ma per il resto , mai cedere , ad una situazione ,ma lottare per raggiungere quella luce , la vita è una lunga battaglia o la combattiamo o sarà lei a combattere noi l'ottimismo è la ...
 SPERANZA VANNO A BRACCETTO .

 NON E' MAI TROPPO TARDI 
Non si è mai troppo adolescenti o troppo anziani  per l'apprendimento della felicità. A qualunque  età è bello impegnarsi del benessere dell’anima. 
***
Chi dichiara che non è ancora giunto il momento di consacrarsi alla conoscenza di essa, o che ora mai è fuor di misura , è come se andasse dicendo  dicendo in giro che non è ancora il momento di essere felice, o che ormai è trascorso  l’età.
***
 Da adolescenti  come nell'età adulta è giusto che noi ci occupiamo a conoscere la felicità. Per ricordarci di essere ancora  ancora adolescenti  quando saremo  davanti con gli anni in inutilità del grato ormai  della felicità avuta negli anni  passati ,ci fortificano  in essa, per organizzarci  a non aver timore  dell’avvenire. 
***
Sforziamoci  di apprendere  allora lil patrimonio  che fanno la felicità, perché quando essa c’è abbiamo tutta , altrimenti  facciamo ...
  DI TUTTO PER AVERLA . 

 Lina Viglione .
Il mio blog in chat . 
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

mercoledì 10 gennaio 2018

LA BONTA' E LA CATTIVERA

LA BONTA' E LA CATTIVERIA .
A questa domanda arrivo alla conclusione che ognuno di noi ha una parte buona ed una cattiva, c'è chi la manifesta più frequentemente e chi invece riesce a controllarla o reprimerla. 
Ma anche in base alle proprie esperienze sappiamo cosa è più giusto far prevalere.
***
 Per tanto non sono d'accordo quando si dice che cattivi si nasce,ci si può anche diventare per che probabilmente anche gli eventi possono cambiare la nostra vita e farci diventare amorali .
Ma se poi prevale che cattivi si nasce , direi che anche i buoni sanno esserlo e sono i peggiori cattivi quando lo diventano .Impediamoci di diventare cattivi. 
***
Impediamo ai dolori di usare il rancore come una lama per colpire - finché c'è ...tempo. Perdoniamo e perdoniamoci, essere  buoni  è riconoscere  con semplicità ...
 CHE VERAMENTE BUONO E' SOLO DIO .
Lina.Viglione.

I CATTIVI E I BUONI 
Il parere dei saggi ( che condivido) e che i cattivi e i malvagi sono sempre stati protagonisti nella storia della letteratura. William Shakespeare non avrebbe potuto scrivere meravigliose tragedie se non si fosse servito di malvagi come Iago in “Otello” o Lady in “Macbeth”.
***
Così come ” I promessi sposi” di Manzoni non sarebbero stati tali senza la cattiveria don Rodrigo e ” Cuore” di De Amicis non ci avrebbe fatto versare fiumi di lacrime se non avesse raccontato il terribile Franti. 
***
Senza dimenticare le malvagie matrigne di Biancaneve e Cenerentola.La triste verità però è che molto del male viene compiuto da persone che non si decidono mai ...
SE ESSERE BUONI O CATTIVI .
Lina Viglione 

NESSUNO E PERFETTO 
Prediligo pensare fino a dove può arrivare la solidarietà delle persone,perchè solo pensando alla soavità , alla Sensibilità e all'amore verso il prossimo che si può cercare di creare qualcosa nello stesso modo buono, reale e Umano.
***
La cattiveria è una componente necessaria della natura Umana, perchè solo in cospetto di essa si può venerare ed elogiare la benignità d'Animo di ogni Esseri Umani. 

Se non ci fosse la cattiveria non ci sarebbe la Bontà, e se non ci fossero esseri umani cattivi non proveremmo stima ed venerazione per ogni essere umano buono ..
DEGNI DI ESSERE DEFINITI UMANI . 
Lina Viglione . 
UNA LEZIONE DI VITA .
Con molta probralità la lezione di come saper valutare  quello che abbiamo,lo si apprende tardi ed anche allora, certe volte ha il sapore un pò triste del doversi sempre accontentare . 
***
Quanto al divieto del modo di agire per le idea stabilite. Avere la sicurezza  di essere arrivati  o poter in qualunque attimo arrivare alla  felicità sarebbe un pensiero da non sostenere ,perchè in noi convivono  i diniego e il loro rifiuto  ed entrambi si creano , sono inevitabile  per la nostra vita. 
***
La non felicità è una vita non appagante ci spaventano , ma ci fanno guardare  con speranza alla felicità.Per arrivarci per sempre  non c'è  la farebbe più ne stimare , ne individuare  come tale nei momenti...
 DI PIANA MAREA .
 Lina Viglione 
DESIDERARE CIO' CHE SI HA. 
La  nostra mente spesso è il dissenso al passato e  a momenti  che non torneranno più , o al futuro come compimento  di tutte quelle cose non che abbiamo potuto  realizzare . Il presente, bello o brutto che è  la nostra vita, ma è preferibile  vivere nel presente nei restanti momenti.
***
 MA la nostra mente viene presa  dal passato o dal futuro fatto di sogni che non si sa neppure  se si concretizzano , per questo se considera che la nostra vita nella sua pienezza ,intuire  di aver  vissuto troppo poco .
 *** 
Le insoddisfazione fa parte della natura umana, senza di lei l' umanità non potrebbe progredire, ma, al tempo stesso quest' altra prospettiva è il castigo dell' umanità, perché a causa di questo , pochi sono quelli  che arrivano  a capire di non cercare  ciò che non si  ha, ma procedere  con ciò che si ha per  ottenere ciò che si desidera. 
***
Per definizione,la vita non è sempre  bella, e bisogna godersela e  accettarla anche quando è brogliacciata ,e  comprendere  cosa ci sta esponendo ...
 MENTRE CI FA SOFFRIRE .
 Lina Viglione .

ABBATTERE LA PAURA .
Per demolire  la paura  basta essere coscienti che esiste in noi la paura . Infatti la paura nasce dal sentirsi indifesi. Ma se pensiamo che la nostra  anima è immortale e che neanche un pelo cade se Dio non lo consente ,allora diventiamo  inviolabili, solo se siamo di carattere forti possiamo demolire  tutte le paure.
***
Possiamo vedere la paura come un estensione di buono o cattivo  contegno . Se non abbiamo  paura, va tutto bene, se c'è forse ,  qualche cosa  va cambiata!  Ma le paure non si mettono in fuga compiendo alcuni percorsi  magari viaggiando , ci seguiranno sempre .
***
Le paure si sconfiggono quando si affrontano a testa alta, raccattare  un po' di coraggio e ,combatterci contro.  Pensandoci  la paura se ci ha  aiutato in passato, siamo certi  che lo farà ancora perchè ci   tiene a freno.
*** 
 Ed è davvero un bene  se sappiamo darci un freno ,datosi  che innanzitutto siamo noi stessi a costruire le nostre paure, e  dovremmo in potenza  avere anche la chiave per saperle abbatterle. 
 E VOLENDO CI SI PUO' RIUSCIRE .
 Lina vIglione .

DONARE UN SORRISO .
Non neghiamo  un sorriso a chi lo merita , non neghiamo un aiuto a chi è meno fortunato di noi , ma anzitutto  non neghiamo  a noi stessi  la probralità di essere felici. Seguiamo il nostro  cuore con la cognizione  che vivere è anche rischiare  e mai negarsi.
***
Non sempre nella vita tutto porti per il meglio. Certo volte la vita ci da delle bastonate  che ci atterrano  ma bisogna essere abili a questo, se vogliamo fare molto percorso nella nostra vita.
***
Pensare di arrenderci , di non riuscirci , di aver perduto  tutto, a chi non è capitato . Poi arriva il tempo  in cui ci  guardiamo  allo specchio e decretiamo  che non ne vale la pena. E iniziamo a sorridere .Prendiamo la vita nelle nostre mani  e portiamola ...
 DOVE CI CI DICE IL CUORE .
 Lina Viglione .

 SEMPLICEMENTE VIVO . 
 Una volta anche io pensavo di dovermi scontrare con  la vita ma nel  tempo ho compreso  che ogni estremità ha il suo fardello, ora non combatto  più, la vivo semplicemente. 
***
Scontrarsi da più il sapore di una sfida , come a voler collaudare  qualcosa a taluno  o a me stessa , prendere  una qualsiasi  decisione  senza mai dubitare di qualcuno , è qualcosa molto lontano dal mio pensiero.
***
 E' una forma di  rispetto verso le  opinioni degli altri  ed è una mia forma del mio carattere  che in certi casi può essere anche  un pregio in altri un difetto.
 ***
Ma a quello che conta davvero nella vita  è avere sempre la coscienza  di agire con onestà  con tutti, ed è questo che mi  permette  di vivere la vita..
 SEMPRE A TESTA RITTA .
 Lina Viglione .
Il mio blog in chat .
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

domenica 7 gennaio 2018

INNAMORATA DI ...ME

VOGLIO INNAMORARMI DI ME.
Il mio cuore è uno scrigno di tesori inestimabili.Le speranze restano la locomotrice della mia vita. Prima cercavo un tesoro senza mai trovarlo perchè non ero in possesso della mappa.
***
Oggi seguo gli impulsi del mio cuore e mi godo tutti i miei tesori ,e se la felicità sembra scordarsi di me , io non mi dimentico della lei , avendo nel cuore uno scrigno di tesori inestimabili. Questa sono io-sempre -solo e soltanto solo io .
***
Ho imparato a vivere riempiendo la mente di ideali ed il cuore di emozioni con l'arcobaleno della vita ,con il nettare dei fiori è col il dolce alimento delle api ,l'amore e la serenità.
***
Le speranze restano la locomotrice della mia vita ho smesso di desiderarne una migliore e ho imparato a goderla così come . Chi si accontenta gode  .Ed io sono contenta di quello che sono riuscita a strappare alla vita . Grazie vita mia ...
 DI QUELLO CHE MI HAI DONATO .
 Lina Viglione 
QUANTA E' BELLA LA VITA 
La vita per tutti un tragitto dove c'è sempre un inizio ed una fine ,durante questo tratto si incontrano tante problematiche ,si provano mille emozioni ,dolori e gioie , su questa teoria si basano le fiabe,i films se ci pensiamo è cosi. 
***
E ci mettiamo a osservare la natura con il suo immenso, capiamo quanto sia di grande valore la vita .Scrive un saggio: Ci sono solo due giorni all’anno in cui non possiamo fare niente: uno si chiama ieri, l’altro si chiama domani, perciò oggi è il giorno giusto per amare, credere, fare e...
E PRINCIPALMENTE ...VIVERE . 
Lina Viglione

LA BUONA SERENITA'. 
La serenità é un punto d'arrivo  ardua da pervenire  ma non impossibile. La serenità  la si raggiunge  qualora il nostro modo di pensare  cambia. 
***
la vita ci mette di fronte sempre ad numerose  prove di resistenza, arrecandoci  problemi sia piccoli che  grandi. Ma se combattiamo  tutto questo con spirito positivamente  in  tutto, la vita la vedremo sorgere  piu leggera.
***
Dipende dal nostro modo di affrontare le calamità  che può cambiare tutto il nostro destino.  Certamente  non sarà  facile a farsi, ma tentare non ci costa niente . Almeno in cuore nostro estremo  di aver esaurito al meglio le...
 NOSTRE RISORSE .
 Lina Viglione 
.
TUTTI SIAMO UN PO' FRAGILI .
Il problema è che non è difficile esibire la fragilità, spesso la fragilità di un singolo viene subito riconosciuta da un occhio più attento, il difficile è nasconderla.
***
 La fragilità si vuole sottrarre alla vista degli altri perche è un qualcosa di negativo, a nessuno piace essere fragile ed essere etichettato così. Se siamo fragile le persone poco rispettosa si approfitta di noi e appariamo deboli, in questa società di uomini coraggiosi e basata tutto sulle apparenze.
***
Nessuno gioisce nel apparire debole, perchè chi è debole non è considerato e non vale niente . Forse dovremmo imparare a stimare di più le persone, e a capire che da ognuno noi c'è qualcosa da imparare e che il raffronto arricchisce, non la controlla , non la veemenza , non la presunta egemonia di qualcuno su qualcun altro.
***
Se per fragilità noi la intendiamo sensibilità, allora e tutto il nostro mondo interiore. Vi supplico non nascondiamolo mai! è vero che esibirlo potrebbe ferirci, più volte anche, ma c'è tanta , ma talmente tanta bellezza nel cuore di ognuno di noi , 
perchè reprimerla ? Io prediligerò sempre vivere essendo me stessa, Non voglio mostrarmi chi non sono .Io voglio vivere una vita , fatta di fragilità...
EMOZIONI , DOLOIRi , E GIOIE . 
Lina Viglione .

GLI OSTACOLI DELLA VITA 
Ogni volta che valichiamo  qualche ostacolo, dobbiamo subito prepararci per superarne altri, questa è la vita che noi la vogliamo o no. Riflettendoci sopra la vita è come un dondolo tra pochi minuti  di felicità, e tranquillità, e tanti di agitazione,e preoccupazioni. 
***
Poi c'è chi riesce a vivere  meglio alla giornata,( è c'è da ammirare ) riuscendo a spuntarla il più possibile le apprensioni in modo da accrescere  il più possibile i propri attimi  di felicità anche a svantaggio di quegli degli altri.
***
Poi c'è chi  vive sempre nella norma  della ragionevolezza dei pensieri, superando  tutti i problemi che si presentano, con tanta voglia di vivere in attesa che arrivi qualcosa  di bello in futuro.
***
La vita è l'unica cosa di cui non aver paura, perchè è tutto ciò che ci occorre  per fare quello che desideriamo , anche se riteniamo  che tutto è ideato  e sistematico , le scelte sono infinite, le ...
 POSSIBILITA' MULTIPLE .
 Lina Viglione .

LOTTARE PER VIVERE . 
Io penso che combattere contro i mulini a vento siano una perdita  di energie, e fonte di successive  delusioni.Oppure  dipende da che guerra vogliamo vincere,alcune battaglie  durano una una vita altre durano  il tempo utile per arrendersi alle illazione  o al fatto di accettare che doveva andare così .
***
Tutti abbiamo dei limiti, ma si devono superare , la vita è una guerra senza limiti per restare in vita . Che poi si può ridurre ad una lotta per amor proprio , o solo per principio. Viviamo in un mondo che punisce chi si arrende. Certo ci saranno anche le rese, che fanno anche  comode, segno di assenza di spina dorsale. Ma non è detto che tutti si adagiano a questa forza , ci vuole  una buona spina dorsale.
*** 
Ma non tendiamo a fare di tutta l'erba un fascio nel esaltare un modo di agire  che anche se dannoso  porta fama e notorietà . Molte persone  solo per sentirsi dire, bravo,nel non desistere  è solo un  modo per rimuovere la paura per aver sfiorato il proprio  confine .
***
Se combattiamo  vuol dire che possiamo  ancora pensare di farcela. E questo viene esaltato anche dal fatto che se tanti non avessero continuato ad oltranza, il mondo potrebbe anche essere meno buono  di quello che è.
***
Questi atteggiamenti hanno i suoi pro e i suoi contro. Ma che solo il singolo si dovrebbe valutare, ma sappiamo che il prezzo  per quanto noi ci  dichiariamo  il contrario, della società pesa su di noi. Io a volte mi arrendo , ma  non ho tanta scelta. Perchè a volte non c'è la terza facoltà di scelta tra lottare e soccombere. C'è un limbo in cui lo strazio e il  male la fanno da padrone. 
***
Per cui trovandomi  dentro,lo posso capire, come sia una spinta. E posso anche capire come non si riesca a guardare e a capire perchè sia così forte il desiderio e la...
VOLONTA'DI PERSEVERARE .
Lina Viglione .

Il mio blog in chat .
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

giovedì 4 gennaio 2018

IL TEMPO NON ASPETTA

IL TEMPO NON ASPETTA . 
Il tempo non aspetta nessuno.Quando si ama una cosa il tempo lo si trova sempre . Perciò se vogliamo fare qualcosa facciamola , la vita è troppo breve per essere vissuta di rimpianti.
***
Dice un vecchio saggio: Chi ha tempo non aspetti tempo. Da un vecchio proverbio nasce questo pensiero . Molto spesso siamo noi giustizieri del nostro stesso tempo. Quando non c'è lo cerchiamo costantemente , lo inseguiamo freneticamente, dandoci l'intuizione che ci sfugge.
***
Un gioco perverso del inseguirsi a vicenda. Quando lo abbiamo, non facciamo altro che rimandarlo nuovamente , con la classica frase "tanto c'è tempo" e cosi perdiamo gli attimi dei quali potranno renderci gioiosi di spirito e godere della vita , Per poi rammaricarci per il tempo perduto e non goduto. Non rimandiamo a domani quello che potremmo fare oggi.
***
Sopprimere il tempo è forse l'essenza della commedia , proprio come l'essenza della tragedia è sopprimere l'eternità . Non scordiamoci che il tempo perduto oggi non torna più e non potrà mai essere riconquistato , quello di domani sarà un altro tempo...
MA NON CERTO QUELLO PERDUTO .
 Lina Viglione 
IL DIAMANTE DELLA VITA.
La vita è come un diamante da mille faccettatura , è come l'amore, la gioia, la serenità, sono la facciata di questo costoso diamante , e ne fanno parte anche il dolore, e la malinconia , e le mille complessità .
***
Ed è' questo a rendere così di valore il diamante che abbiamo tra le nostre mani,anche se nel momento in cui viviamo il dolore, esso ci rende una nullità , e faticosamente riusciamo a vederlo come se fosse la faccia di una gemma preziosa.
***
Eppure quante cose insegna il dolore, e quante cose consente di scoprire la sofferenza .Se tutto il diamante fosse stato composto da gioia e amore non avremmo mai imparato a capire la sofferenza degli altri .
***
E non avremmo mai imparato come ci si rialza dopo una caduta. Accettiamo la tempesta, si! la tempesta! Dopo torneremo ad ammirare l'infinito arcobaleno e la pioggia che ha bagnato di lacrime la nostra anima verrà asciugata dal calore di un sole presente. 
***
Anche la tempesta ha il suo fascino, e un sole troppo caldo miete più vittime di un fulmine. Allora accettiamo la pioggia e la tempesta come strada che ci condurranno ad un...
INFINITO ARCOBALENO . 
Lina Viglione . 

RICOMINCIARE SEMPRE 
Non possiamo cercare un fiore in un deserto,altrimenti non vedremo mai frutti buoni su un albero senza radici. Ma cerchiamo nei luoghi giusti quando vogliamo qualcosa di veramente buono.
***
Non fermiamoci a ciò che emerge in superficie ,perchè quello che conta e ciò che sta dentro di essa.Scrive un saggio: Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. 
***
Bisogna ricominciare il viaggio...Sempre.E quando arriva il momento di ricominciare- ricominciamo sempre da noi stessi .Ogni luogo ci apparirà inadeguato se non siamo con...
L'AMORE ACCOMPAGNATO . 
Lina.Viglione 

TEMPI MODERNI 
Quando un piccolo  gesto viene  da un cuore disinteressato  che la persona lo fa volontariamente  e un gesto  d'amore . Mentre la persona che lo  riceve sente l'amore girarsi verso di lui , e così quel piccolo gesto viene valutato  in maggio misura , sono gesti  stupendi , ci fanno comprendere  che qualcuno in qualsiasi modi  modo ci dimostra di volerci bene .
***
Ma a questo punto ci stiamo  adattandoci a vivere dove le persone  è sempre in preallarme  quasi in una zona difensiva, non esiste più quel offrirsi  con fiducia ed accettare con fiducia dell'altro . La stessa società di oggi non è più capace di offrire sicurezza, che io chiamerei  generosità, verso anche i suoi vicini di casa .
***
In quest'epoca la generosità sono gesti molto rari , specie quando questa prevede qualche piccolo sacrificio  e impegni  non facili . Ecco che chi riceve anche un piccolo gesto di generosità, resta per sempre un segno incancellabile ...
 PER CHI  LO RICEVE .
Lina viglione 

IL PENSIERO  ARRICCHISCE 
Un grande esperto vigila il proprio pensiero con maggiore  cura, sapendo di avere  un utensile  potente, del cui giusto e corretto impiego. è però responsabile!
*** 
Ricerca  ,quindi ,di presiedere fino a che non inciampa  in eccessi, e non sia mezzo di recare danno  ne per se, ne per gli altri.Ci sono tanti criteri  per valutare il pensiero ed uno dei più imminente è, certamente, la lettura, una buona, positiva, proficua  ed importante lettura.
***
Essa,certamente,rende ricco il pensiero,procura  la materia prima  fondamentale per alimentarlo, tanto da poter asserire  che lo incrementa  dell'uomo, sia adeguato  all' importo dei pensieri che egli riporre in gioco durante una sua lettura.
***
 Una mente che non ha pensieri  rimane informe e caotico ,  perde la molle  e la capacità di raduno , per cui viene  spontaneo ripetere il concetto che la crescita è il risultato della massa .
*** 
Pertanto, leggere,con serietà  e bene, si dovrebbe poter raffigurare e una esibizione abbastanza  esatta dell'immagine, che il suo artefice ha inteso sparge , nell'atto di scagliare  verso l'esterno la...
 SUA FORMA DEL PENSIERO .
 Lina Viglione .

LA SCARSA FRAGILITA'
La fragilità' tavolta e un pò indegna, ma quando la si identifica porta prosperità nel mondo. Diviene una fatica quando la si considera come malevole, o negativa, e se la si identifica come tutte le qualità' umane di questo mondo ,allora diviene di pregio. 
***
La perfezione separa ,la fragilità' forgia quel ponte che fa posizionare tutti nello stesso piano, congiunge le Anime incomplete di questo mondo quando le si da' la parte che le spetta, la parte per...
PER CUI E' STATA CREATA .
Lina Viglione

IL DONO DELLA VITA .
Non ho mai posseduto nulla di facile dalla vita ,è come se la vita esigesse da me un indennizzo di non so quale rilievo .Anche le cose più semplici divenivano  sempre più  complicate .
***
 Eppure nonostante  tutto non mi sono mai arresa . Lottare per arrivare ai miei obiettivi mi hanno sempre dato  una grande  forza.Sono sempre state le piccole cose ad invadere  nel cuore gli spazi più intimi . 
***
Come tanti beni preziosi  nascosti, i piccoli gesti d'amore autentici. Sono proprio quelli che mi sono portata dentro di me per sempre. Ho sempre meditato di non abbandonare mai la voglia di vivere. Altre volte e capitato  e non è affatto  piaciuto, quindi ho scelto di  riprendere a sorridere , perché questo io lo meritavo .
***
Ho appreso la fatica e ho marinato  nello sconforto , tutti i giorni ho combattuto i miei draghi , e loro lottavano contro  me, avrei dovuto aderire all'edesione  e vivere ciò che il sistema chiama regolarità , ma sono ancora me stessa.
***
Non perderò mai il rispetto di me stessa,adoro il mio modo di essere, il mio modo di comportarmi ,e i valori  che in pochi ormai hanno. Ogni giorno un insegnante di nome vita, mi dà l'abilità , che vivere è una delle più belle probalità  che ci  dona ogni nuovo  giorno.
***
E'si deve solo isibire la durezza di un sorriso e la forza di lottare , per un premio...
CHIAMATA FELICITA' .
Lina Viglione .

NON ALIMENTIAMO LE  PAURE .
Abbiamo più fiducia in noi stessi, ma sempre con gli occhi ben spalancati su questo  mondo confinante. Tutto cio' che ci può succedere , non deve essere per forza  sempre  tutto positivo, secondo di ogni logica del nostro vivere,non dovremmo assolutamente  alimentare le nostre paure e le nostre indecisioni.
***
 Ma  fare al contrario , far prevalere la fiducia in noi stessi , ma consci  che anche tante in apparenze piccole  ombre, siano, pur sempre, a favore  della luce, e per tanto rivolte ad un bene sovrastante .
***
Serve per tanto  guardare alla vita con scetticismo , ma fiduciosi in ogni momento  che essa ci propone, in ogni principio  che ci può offrire , in ogni convegno  che sostiene sempre. Tutto dipenda da noi , dal nostro Sè più profondo.
***
 Non possiamo esigere  di esigere , senza prima aver dato, né disporci  a giudicare gli  altri e, nemmeno  di noi stessi. 
Accogliamo con umiltà come  affrontare tutto ciò che  la vita ci propone. 
***
Nel  cosmo  che è vita in tutta la sua intricata  interezza, noi siamo, di sicuro , una delle  piu' significative e straordinario , anche se,minuziosa ...
 DELL'ILLIMITATO DELL'UNIVERSO .
 Lina Viglione .

Il mio blog in chat .
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

lunedì 25 dicembre 2017

I BUGIARDI

I BUGIARDI CRONICI . 
 Le persone che dicono il falso  possono correre dietro  a una ombra  di modalità indirette per inoltrare  ciò che vogliono comunicare attraverso la copertura delle proprie idea .
**** 
Chi mente per riparare  molti generi d’insidia  adotta l'arte di infilarsi  una maschera che copre il proprio volto interiore.
 In tal caso  lui perde l'unione  con la propria parte più vera .
****
Oltre a ciò  non da  la eventualità di aprirsi all’altro nel esibire con sincerità i suoi desideri più  profondi e capire  se questi potrebbero  essere accolti. 
***
Dietro a ogni  maschera si camuffano spesse volte emotività e propositi  diverse da quelle espresse . I propri bisogni,certe volte , non sono dette esplicitamente , nel caso in cui si ha paura  di essere allontanati .
***
La finalità  di esporre  uno stato emozionale  deve condurre a un contegno loquace  che si avvalerebbe di  segnali disuguale da poter a dare un avviso incopleto . 
***
Inoltre il bugiardo  può compire errori nel suo proposito  ingannatore , se nel suo passaggio di  emissione di una notizia  manifesta una mancanza di compatezza fra sistemi estroversi  contrari .
****
Scrive un saggio : Nessun uomo ha una buona memoria abbastanza sufficiente a farne un bugiardo di successo.E inutile mentire a noi stessi,tutti ogni tanto diciamo qualche bugia, si deve solo comprendere  quali bugie si è disposti a tollerare per...
 AVVICINARCI ALLE PERSONE .
 Lina Viglione .
PERCHE' SI DICONO LE BUGIE 
Si dicono le bugie per riportare la vita facile a sè stessi, e non è vero che le bugie vengono sempre scoperte. Le frottole possono divenire  come una droga, e non si riesce più a evitarle . 
***
Si sono alcune  persone che hanno impiantato  la loro vita sulle menzogne sin da ragazzi  e adesso non si accorgono più di dire il falso , perfino  senza rendersene conto, e  si convincono davvero  che la verità è quella che dicono loro.
***
Chi poi è  dotata  di una memoria superiore alla media e spesso si diverte a dimostrare che queste persone dicono  tante bugie senza bisogno di contraddirli ma solo mettendo in evidenza  le date di alcuni fatti allusivi  che non possono essere dimenticate .
***
 Che dire?  Che dire… dedichiamo a  tutti i bugiardono del mondo che ci accerchiano sperando che abbiano i giorni contati. Anche se  è difficile perchè quelli che sono disposti  a farsi ..
 AIUTARE SONO DAVVERO POCHI .
 Lina Viglione .

 I BUGIARDI CRONICI 
Le bugie a volte sono a fin di bene e servono a non far provare dolore , altre volte sono dette da uomini deboli che non sanno combattere  la realtà e non sanno consapevolizzarsi .
***
Le bugie sono un smorto  tentativo di occultare se stessi, dietro ad un friabile  paravento che prima o dopo verrà rotto via da la verità, a quel punto non ci sarà più niente da fare.
***
Il  bugiardo/a non potrà neppure aggrapparsi su gli specchi perché ci sarà sempre qualcuno/a che dal alto farà fluire l' acqua sul vetro e farà andare  in frantumi le sue stupide opinioni  di far pensare a gli altri ciò che in realtà non è affatto vero . 
***
Si deve apprendere dagli  errori, ma ci sono persone che credono di essere superiori e non accettano...
 LA CRUDA REALTA' . 
Lina Viglione 

LA FIDUCIA 
 La fiducia è una delle cose più rilevante in qualsiasi  tipo di rapporto , e così è anche per l'amicizia. Non penso che noi possiamo  essere sinceramente  amico/a di qualcuno che non ci fidiamo . 
****
Non potremmo  aprirci totalmente  e parlare di noi ! Gli amici vero  sono quelle persone che sappiamo che  non ci lasceranno  mai, e che saranno sempre al nostro  fianco proprio  quando ne avremo  più bisogno.Le  persone di cui non possiamo  fidarci  non sono e non saranno mai nostre amiche.
***
 Dice un saggio : Il miglior genere d’amico/a è quello con cui ci  possiamo  sedere sotto un portico senza dire mai una parola, e a poco a poco sentirci  come se avessimo  fatto la più bella...
 CHIACCHIERATA DEL MONDO .
 Lina Viglione .

IL CONTO DELLA VITA 
La vita è un percorso a ostacoli e ognuno li affronta in modo diverso . Ma è anche vero che ciò che abbiamo conquistato fino a oggi c'è lo abbiamo sudato, pagandolo a caro prezzo ,tantè che spesso ci chiediamo : Ma non è che abbiamo pagato il conto di qualcun altro? visto la cifra da capogiro che tuttavia la vita ci ha imposto di risarcire.
***
Ma ciò nonostante la vita è un grande dono e come tale va vissuto in ogni sua particolarità , e sotto ogni sua forma la prima cosa da fare è non cessare di lottare per vivere, senza accettare mai di sopravvivere.
Non aspettiamo che il vento soffi a nostro favore. Andiamo incontro alla vita soffiando nell'aria...
TUTTI I NOSTRI SOGNI .
 Lina Viglione .

UNA FAMIGLIA PERFETTA? .
Come il buonismo è il nemico del bene,cosi non esiste la perfezione nel matrimonio. 
Sarebbe spento e senza pepe, piatto e mediocre,se fosse perfetto, cosa faremmo se non stufarci? La vita a due è un continuo cammino verso la realizzazione condito dalla volontà di volersi bene,dalla scelta di volersi bene ,dalla scelta di non nascondersi e di comunicare sempre i propri sentimenti.
***
Volendo si può giungere alla la perfezione soltanto facendo dei grandi sacrifici, che sono nulla di fronte a quello che si può raggiungere in cambio. Una sintonia quasi perfetta. 
***
La famiglia della "mulino bianco" non esiste. il segreto è rallegrassi dei pregi e amare i difetti. Non si deve pensare che tutto vada sempre liscio come l'olio ma affrontare con serenità le difficoltà che si presentano quotidianamente. Parlare.. parlare , qualche volta ...
SAPER ANCHE....TACERE .
Lina Viglione 

UNA FORMA DI FELICITA . 
 Non esiste la felicità intesa come equo da raggiungere,come lo scopo di tanti privazioni  o come il fine della vita.La la felicità è una "forma di vita" una via  da percorrere, è normale  che ci saranno giorni belli  e giorni in cui tutto sembra andare storto, ma non per questo si deve  vedere la felicità come qualche cosa di molto lontano,che non ci tocca. 
***
Ci sono giorni che riusciamo ad essere felice ,a volte più a volte meno,ma ogni giorno della mia vita troviamo  un motivo anche stupido, per ricordarci  di essere felice basta poco anche un sorriso! 
***
Se "scegliamo " di essere felice abbiamo  più forza per superare i periodi difficili ,perchè sappiamo che sono periodi,di certo passeranno.Forse prima  non ci pensavamo ,poi,pian piano capiremo  che la felicità è racchiusa nelle piccole cose di ogni giorno, ed è sempre con noi !
***
Ed io sono felice  per me e per chi mi circonda.Di tanto in tanto facciamo un pò di pausa nella nostra ricerca della felicità e siamo ...
SEMPLICEMENTE FELICI .
 Lina Viglione .

MAI ABBATTERSI . 
E' di sicuro  che in certi istanti ci si demoliamo. Non non e' pensabile una vita senza fiacchezza , che fluisca liscia come l'olio, ovvero sempre gioiosa.
***
 Non sarebbe forse neppure tanto bella. Gli scoraggiamenti hanno un valore , che e' quello di farci comprendere in che  cosa stiamo sbagliando nella nostra vita, e quindi ci avremo l'opportunità  per porre rimedio.
***
E' normale che non e' sempre facile farlo, pero' se non altro  ci danno delle indicazioni , quindi dovremmo e vedenziare  non tanto sul limite in se' ma sull'appunto, che ci vuole diffondere  per poi trovare la chiave giusta  per spiegarci cio' che ci turba.
***
 A volte la tecnica  non e' immediata, in tal caso prendiamo comunque la demolizione come uno stato di breve durata , ora c'e', ma dopo un po potrebbe già  essersi disgregato , e intanto noi proseguiamo nel nostro cammino...
 SENZA MAI ARRENDERCI .
 Lina Viglione .

Il mio blog in chat .
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

UNA COCCIA NELL'OCEANO .

UNA GOCCIA NELL'OCEANO .
Parzialmente alla grandezza del mondo, alla cifra di persone che ci vivono ed alle cose che ci sono, è di sicuro  una goccia. Ma se ciascuno  di noi, visti come piccole formiche non portasse  la sua parte, o se la maggior parte delle persone non lo facessero,  provocherebbero danni enormi .
***
Se una piccola  goccia cade su una superficie calda d'estate svanirebbe- se cade su un fiore dà una goccia di pianto di vita  , si aprirebbe alla vita - se cade nell'oceano darebbe  un minuto  di ossigeno ad un pesce.
*** 
Tante gocce hanno creato un nubifragio,e sconvolto la terra millenni fa-  Se una cosa non la facciamo  noi la farà un'altro individuo e tutto diventa relativo, ma la grandezza di ciò  è proprio quella di farla noi, e non far mancare quella nostra  goccia nell'oceano. 
***
Noi facciamo  parte  unitamente  della vita , come il nostro corpo fa parte di un insieme di miliardi di cellule che non polemizzano,  o fanno lotte armate  fra di loro, ma ci fanno vivere per qualche motivo.E' pur vero  che ciò che  facciamo non  è  che una piccola una goccia nell'Oceano, ma se non lo facciamo quella ...
 GOCCIA MANCHERA' PER SEMPRE .
 Lina Viglione .
LA SABBIA NEL MONDO.
Quando venni al mondo imparai a costruire il muoio  "Castello di Sabbia"in riva al mare, quando capii che il vento e le onde lo potevano portare via si chiamava Natura.
***
 Quando passò la gente e lo distrusse  capii come era fatta la realtà a  circostante a quella vera.Ed io oggi sono quel granello che ha fatto di me..
 LA SABBIA DEL MONDO 
Lina Viglione

UN GRANELLO DI SABBIA.
Sono come i granelli di sabbia, che in solitudine si posano nel deserto aspettando il vento per alzarsi in volo verso nuovi orizzonti,ed io dall'alto della montagna posso vedere come sia grande il mondo, e come sono ampi gli orizzonti.
***
E mentre la mia mente naviga in questo mare mosso io riuscirò ad approdare alla costa per finire di fantasticare e ritornare felice alla realtà , e qualsiasi cosa io possa ..
IMMAGINARE E REALE ...
Lina Viglione .

ESISTE LA FELICITA'
Ma bisogna capire  che è costituita da attimi. Siamo  felici  quando riceviamo una sorpresa,oppure  una bella notizia, quando ci arriva inaspettato qualcosa che desideravamo da tempo.Ecco quella è la felicità, ma sono solo attimi. 
***
Certe volte sono le cose più semplici. Magari il sorriso di una persona cara o magari una gita .Siamo noi che decidiamo  questo. Ma in molti non sono mai felici.
***
 Quando riusciamo  a raggiungere un obbiettivo che  ci eravamo prefissati, aspirano subito ad un' altro senza goderci  invece il momento di felicità. Perciò non cerchiamola troppo, aspettiamo  che sia...
 LEI A VENIRE DA NOI .
Lina Viglione .

VIVA GLI UOMINI SAGGI .
Diceva un vecchio saggio: che la vita è un pendolo che oscilla tra la noia e il dolore. Ed io ci credo .Nell'antichità la felicità veniva intesa come lo stato di contemplazione dell'eterno, dell'infinito. Questa mi sembra effettivamente la definizione che possiamo dare a felicità, non solo nel mondo antico dunque. 
*** 
Cogliamo  con coraggio tutte le conseguenze dell'utile caduta delle certezze. L'inattuabilità di elevarsi a idee maggiori , l'idoneità   della dottrina  che abbiamo oggi ci blocca  di uscire dalle piccolezze  dal quotidiano.
***
Ci chiude in una  dimensione in cui poter trovare la felicità quella vera. Ecco cos'è la monotonia . Ed ecco perché la pienezza del momento  di piaceri è divenuto ...
 L'UNICA FELICITA' ACCETTABILE .
 Lina Viglione .

  RINCORRERE LA FELICITA' 
Le nostre  emozioni sono costituenti basilari  della nostra vita, da esse, spesso ne  caviamo  gli stimoli che incitano le nostre giornate. Sin che se ogni piccola  emozione sia necessaria e permetta a chi la verifica  di sentirsi vivo, l'uomo è innanzitutto  alla ricerca di 
***
quelle  emozioni che lo facciano star bene e lo soddisfano, in una parola è alla ricerca di quello stato viscerale di vigore chiamato felicità . Questo terminale è data da un senso di benessere generale e la sua potenza varia nella direzione  del numero e della forza delle emotività  positive che ogni persona  sperimenta. 
***
Questo stato di energia , innanzitutto nella sua forma più intensa, la gioia, non solo viene esperito dalla persona , ma si congiunge da un punto di vista naturale , ad un avviamento divulgato dell'ente . 
***
Ma chi sono le persone felici? i filosofi  hanno cercato di rispondere a questa domanda e hanno evidenziato  come la felicità non dipenda tanto dalle variante del archivio  come l'età , né in misura notevole  dalla bellezza, o dalla  cultura.
***
A viceversa  sembra che gli attributi più associate alla felicità siano quelle riguardante alle caratteristiche quali ad esempio la  fiducia in se stessi, senso di controllo su se stessi ...
 E IL PROPRIO FUTURO .
 Lina Viglione .

AMIAMO LA VITA .
La non è per niente facile la vita , poichè si deve vivere tutta la nostra esistenza ponendoci degli obbiettivi,sacrificandosi e lottando per questo,lottare  tutti e contro tutti e anche noi stessi.
***
Lasciare questa vita con la speranza di essere prima  felici dopo aver realizzato i propri progetti. Perchè ci  diamo false speranze , ci costruiamo  un  mondo tutto nostro  per un singolo attimo ,quando alla fine può  essere tutto distrutto in pochi istante.
***
 Non viviamo  amando tutti o nessuno, ma godiamoci questo banchetto della nostra vita, proviamo almeno a  godercelo, e se ci riusciamo , semmai è perchè il dolore è sempre presente nell'essere umano, perchè siamo noi stessi che ci puniamo a questa vita  che ci intrappola .
 A volte  il mondo è cosi complesso e allo stesso modo bello e semplice. Basta non ...
 LOTTARE  CON NOI STESSI.
 Lina Viglione .

Il mio blog in chat .
http://blog.chatta.it/lina14/default.aspx 

venerdì 22 dicembre 2017

DUE CUORI INNAMORATI

DUE  CUORI  INNAMORATI . 
Quando si dice  che un cuore innamorato  ha un peso in più . Ma non è vero, un cuore innamorato non ha peso. Un  cuore che ama veramente  è tanto dissestato che perde tutto il suo peso , come perde anche l'intera  disffussione  con la ragione. 
***
Un cuore preso dall'amore interagisce  come un ragazzino  che gioca, che non capisce il pericolo che sta attraversando nel fare una specificata  cosa o nel agire  in una specificata  maniera. 
***
Il quesito  nasce nel momento che finisce il periodo della cotta ,perchè accade  che quella perdita di peso ,di cui si modifica come un peso che casca con un botto  per terra, producendo un cratere. 
***
Indubbiamente questo non accade  sempre. Certe  volte, grazie al buon Dio, i cuori innamorati implicano anche con una certa saggezza , ma consci  di essere presi d'amore e quindi sempre sprovvisti  di quel peso dettagliato  che dovrebbe farlo restare ben ormeggiato  al suo posto, ma che invece lo fa oscillare ...
 NELL'INFINITO DELL'AMORE .
Lina Viglione .
UN CUORE INNAMORATO 
Un cuore preso d'amore al contrario di ciò che tutti pensano  è il più ponderoso , perchè pieno di emotività  e non vola nell'alto dei cieli perchè è vaporoso , ma perchè trova l'energia  di andare avanti con una compagna/o  accanto anche se non è quella giusta..
***
perchè i bei momenti trascorsi  passano con la maggior parte con un singolo con cui si ha una storia , anche se poi ci si lascia i bei attimi nel cuore resteranno per sempre.
***
 Perciò  alla fine di ogni vicenda  d'amore il cuore è più ponderoso di prima, è per questo che alla fine di una storia ci si sente scoraggiare , perchè il cuore diviene  sempre più ponderoso  e non ha la forza di...
 PROSEGUIRE DA SOLO . 
Lina Viglione .
SONO FELICE DI VIVERE 
La vita è prima di ogni cosa è un dono così immenso che a volte non riusciamo a comprenderla. È proprio vero, vivere vuol dire anche  sofferenza,  sacrifici, ma vuol dire  anche felicità e speranza. 
***
La vita è qualcosa di unico, in tutte le sue forme. Io stò  ancora cercando il motivo  più profonda della mia esistenza, ma nonostante tutto sono felice di esserci, sono felice di amare e soffrire,ma più che altro  sono felice di vivere!
***
 Per il momento lo scopo della mia vita è quello di dimostrare a me stessa che sono ingrado ancora  di affrontare la vita, e a tutto quello che essa mi può riservare , sia essa bella o brutta, perchè in definitivo so cosa è la felicità solo dopo essere stata tristi e aver apprezzato la salute solo dopo che stavo per perderla .
***
 Scrive un saggio: Viviamo tutti, ma non sappiamo perché e a che scopo; viviamo tutti coll'intento di diventare felici, viviamo tutti in modo...
 DIVERSO MA UGUALE .
RINCORRERE I PENSIERI .
 Dietro i pensieri si sottraggono alla vista e condizionano  alla nostra mente. Se i nostri  pensieri sono rivolti al nostro passato ,che però non esistono già più, ma può darci  un' illusione di gioia o di dolore.
****
 Se, sono rivolti al futuro,la nostra  mente è subordinata  dal futuro, che però non esiste ancora, ma può darci un' illusione di speranza, di angoscia , di visione rosea o di ansia. Ma tutti e due le condizioni sono solo un abbaglio  di vita.
***
 Se riuscissimo  a vivere sempre nel presente, avremmo la certezza di vivere, riusciremo  sempre a guardare  ciò che ci  sta davanti, ma anche nell'attuale esiste l'influenza  mentale, perchè nel presente  la mente è obbligata  a dover impugnare delle decisioni che la sviano per appunto dal l'attuale,e così anche il vigente non esiste più, poichè si trasforma in causa la riuscita  .
***
Si dovrebbe quindi non agire più, ma questo è  molto difficile , dato che siamo in un assiduo stato di unione  con tutto ciò che ci circonda e a volte ci condiziona. Quindi si pensa che dietro i pensieri si occulta l' essere,  e dietro l' essere si sotrarre alla vista il nostro  non-essere.
***
Diceva un grande :Il non-agire non nomina le cose. Il non- agire trattiene i progetti. Il non-agire semplifica le imprese. Il non-agire guida l' intelligenza. Ma ci viene da pensare  che anche questo sia un modo di fare in unione  con il presente, prendendo le nostre idee  in relazione alle esigenze del momento.
***
Lasciamoci  guidare qualche volta da qualcosa che non-è la nostra mente.Ma è difficile,semmai ci riusciremo  forse due o tre volte! Sarà più giusto che ci  fermiamo , altrimenti avremo la  percezione di esserci  inseriti  in un garbuglio.
***
A volte si prova  più volte a fare un esame e riunire la nostra  attenzione sul respiro, ma dopo qualche istante  la nostra  mente non c' è più, corre -corre dietro a mille  pensieri, che spesso sono divisi  fra loro.
***
E come dice un saggio: “La nostra  mente è come un baule  che ogni tanto andrebbe liberata di tutti quei pensieri inutili che la...
" SOVRACCARICANO SOLTANTO " .
Lina Viglione .
LA SANTA PAZIENZA 
Prendiamo di petto la vita  con l'arma più efficiente , e più  svalutata "La  pazienza" . Con  il sorriso sulle labbra sempre e in qualunque modo .
***
 Con la rendevolezza  affrontiamo  la tempesta con un copricapo  di rinoplastica  sulla testa e niente di più . Scrolliamoci dalle spalle i granelli  di gragnola e scacciamo i capelli onondati  dagli occhi, spinti come ciechi come se fosse arrivata la fine del mondo senza drammatizzare, noi non siamo assolutamente niente .
 ***
La nostra  mente  si svuoterà completamente e noi ci sentiremo  leggeri . Se il nostro volto sarà  bagnato di  lacrime ,nessuno ci noterà  con tutta la tempesta  che  cade  sarà difficile degradare   con certezza. Ma con indifferenza andiamo  sempre avanti ,qualsiasi ...
COSA IMPLICHI .
 Lina Viglione .
Il mio blog in chat .